Come riportato nell’articolo 12 del nostro regolamento unico di fornitura, Linea Green (LG), secondo proprie prescrizioni tecniche, installa e posiziona gli apparecchi di misura ed eventuali altri dispositivi necessari, dei quali rimane proprietaria e può disporne in ogni momento la verifica, la sostituzione o la modifica.
Il Cliente è tenuto ad accertare che gli apparecchi siano regolarmente sigillati e a rendere subito nota ogni irregolarità. Gli apparecchi stessi ed i loro sigilli devono essere sempre accessibili in condizioni di assoluta sicurezza per gli incaricati di LG e non devono essere manomessi.

RICHIEDERE UNA VERIFICA

Il Cliente può richiedere la verifica della funzionalità degli apparecchi, anche in contraddittorio. Le spese relative, comunicate al Cliente all’atto della richiesta, restano a carico del Cliente se i complessi di misura risultano esatti. Qualora i complessi di misura risultassero inesatti LG sostituirà l’apparecchiatura e procederà alla ricostruzione dei consumi e all’effettuazione dei relativi conguagli, mediante equi confronti con quelli verificatisi in analoghi periodi e condizioni, di norma nei 5 anni anteriori alla scoperta del malfunzionamento, tenendo altresì conto di ogni altro utile ed idoneo elemento (quali, ad esempio, le temperature medie gradi giorno).

Nei casi in cui LG abbia esposto consumi poi risultati solo una determinata frazione del reale, per una qualsiasi ragione (quale ad esempio l’applicazione di un’errata costante moltiplicativa, l’inesatta lettura, l’errata inserzione dei gruppi di misura), si provvederà ad effettuare le necessarie rettifiche.

LG accredita o addebita direttamente in bolletta le somme ricalcolate. Entro trenta giorni, il Cliente può presentare le proprie osservazioni scritte, adeguatamente documentate, e chiedere la revisione della ricostruzione dei consumi effettuata da LG.